Search Results

You are looking at 1 - 5 of 5 items for

  • Author: Iulia Cosma x
Clear All Modify Search
Open access

Iulia Cosma

Abstract

This paper is intended as part of a larger research that aims to the realization of a monographic study dedicated to the Romanian translations of Dante's Inferno, from 19th to 21th century. It is a historical and critical approach, intended as an interdisciplinary study, to be placed at the crossing of disciplines like translation history, translation criticism, reception theory, history of literature, history of literary language, cultural history. The bibliographical selection we propose is complete with some methodological and deontological considerations of utility in the study of the history of translation.

Open access

Iulia Cosma

Astratto

L’intento dell’articolo è quello di evidenziare gli effetti dell’autocensura del traduttore sulla lettura di un romanzo italiano contemporaneo, la cui versione in romeno è stata epurata dai termini licenziosi. Valutando come irrelevante la questione riguardante la motivazione del traduttore, lo scopo è quello di elencare e analizzare le notevoli differenze esistenti tra il testo originale e la sua versione in romeno, per rilevare e, di conseguenza, in un certo senso, annullare gli effetti di tale censura, rendendo giustizia alla scrittrice e alla sua opera.

Open access

Iulia Cosma

Abstract

Nella storia moderna della traduzione in romeno, il periodo 1840-1900, come sottolinea la studiosa Georgiana Lungu Badea in Un capitol de traductologie românească. Studii de istorie a traducerii (III) [Un capitolo di traduttologia romena. Studi di storia della traduzione (III)], è contrassegnato dalle ricerche identitarie della lingua di arrivo. In quest'ottica, la traduzione integrale o parziale di un numero significativo di libretti d'opera dall'italiano al romeno si rivela un fenomeno la cui analisi possa offrire dei validi temi di riflessione sia dal punto di vista della storia della traduzione, sia di quello della storia della lingua e della storia culturale.

Open access

Iulia Cosma

Abstract

This paper is concerned with the problems and the difficulties faced when translating in Romanian Cuore (Heart): An Italian Schoolboy’s Journal by De Amicis, an extremely important book that left a mark on the cultural history of Romania for being until recently part of the Primary School Curriculum. The aim is to create awareness for the necessity of identifying evaluation criteria for the translation of literature for children. In this regard, the translational activity and its product will be discussed from an analytic and diachronic perspective, requested by the interdisciplinary approach inherent to translation criticism.